Carta di credito falsa? Ecco come riconoscerla

Carta di credito falsa? Ecco come riconoscerla

Hai un’attività commerciale? Una palestra? Ti pagano con la carta di credito? Sai come riconoscere se è falsa? Come capire se una carta è sospetta? Ecco cinque modi per verificare e qualche suggerimento.

Questo articolo è un po’ al di fuori dei temi che trattiamo di solito, ma ci piace poter dare un contributo, anche se piccolo, a chi si deve destreggiare nella giungla odierna.

Così, dato che la carta di credito è un metodo di pagamento utilizzato assai di frequente abbiamo messo insieme alcune informazioni basilari che possono aiutare.

Ecco come riconoscere una carta di credito falsa

Come prima cosa è importante OSSERVARE. Immagino che chi è alla cassa, spesso ha il fiato sul collo dei clienti in coda, ma osservare la carta in alcuni suoi aspetti può aiutare a prevenire le frodi.

Come prima cosa il numero della carta deve essere in rilievo. Si tratta di sedici numeri divisi in gruppi da quattro. Il primo numero delle carte di credito del circuito VISA è un 4 mentre il primo delle carte del circuito MASTERCARD è un 5.

Sotto ai primi quattro numeri in rilievo spesso ce ne sono stampati quattro in neretto. Devono essere uguali a quelli sopra.

Altro dettaglio che si può verificare è l’ologramma tridimensionale che quando inclini e muovi la carta sembra muoversi a sua volta. Se lo osservi bene per VISA intravedi una colomba. Per MASTERCARD vedi due mondi che si intersecano.

Sempre sul lato anteriore devi verificare la data di scadenza. Puoi accettare una carta fino ad un mese dopo la sua scadenza, non oltre. E non accettare carte la cui data di inizio di validità è nel futuro. Se sulla carta c’è scritto che varrà dal mese di aprile e ti viene presentata a febbraio non puoi e non devi accettarla.

Nella parte posteriore ci sono la firma (che deve essere uguale a quella che la persona appone sullo scontrino del POS e il numero di controllo formato da tre cifre.

Sullo Scontrino

Anche lo scontrino può essere utilizzato per un controllo veloce. Se lo osservi bene puoi vedere che sullo scontrino di una spesa pagata con la carta di credito ci sono dei dati: numero della carta di cui vedi solo gli ultimi quattro numeri e data di scadenza.

Se non corrispondono alla carta che ti è stata fornita c’è qualcosa che non va.

Situazione a Rischio

Diffida di chi ti chiede indietro la carta prima che tu possa controllare firma e scontrino. Spesso i giochetti con le carte vengono messi a segno in momenti di grande affollamento alle casse oppure quando si è in chiusura. Presta più attenzione.

Anche chi chiede di suddividere la spesa effettuata in più di uno scontrino e paga con carte differenti potrebbe essere sospetto. Potrebbe. Al condizionale, perché non è detto che lo sia davvero.

Cosa puoi fare per verificare se è una carta di credito falsa

La cosa migliore e più veloce da fare è chiedere la carta di identità. È la prassi e nessuno dovrebbe infastidirsi se la chiedi.

Come seconda cosa tieni a portata di mano il tuo Codice Commerciante riportato sul tuo estratto conto POS e in caso di situazioni poco chiare chiama il numero verde del Call Center SEFETI. Comunica il tuo Codice Commerciante e chiedi una rapida verifica della carta. Sono attivi tutti i giorni 24 ore al giorno.

Leggi anche

 

Seguimi su Facebook.

[Total: 9 Average: 5]
Loading...

Alice

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice ha inventato il personaggio di Alice creandogli attorno un ambiente semi serio e semi vero. La Mainini è esistita davvero, così come le collezioni Mainini. Le disavventure di Alice, acquistabili su Kobo, Amazon e altri store,hanno dato il via ad eventi a catena e parte del romanzo sta diventando realtà!!

Alice ha 306 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Alice

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: