8 marzo festa delle donne regalo si o no?

8 marzo festa delle donne regalo?

L’8 marzo festa delle donne regalo oppure no? Magari se lo chiedono gli uomini, forse anche noi donne che a volte ci scambiamo la mimosa.

Moltissime persone sanno che l’8 marzo si festeggiano le donne, ma per quale motivo? Spesso le ricorrenze vengono festeggiate senza nemmeno sapere cosa c’è dietro. Un momento di raccoglimento, di ricordo, di riflessione, viene trasformato in un’occasione fine a se stessa.

8 marzo festa delle donne perchè

Si festeggia la festa delle donne l’8 marzo da oltre cento anni. Questa ricorrenza ha le sue origini negli Stati Uniti, dove fu festeggiata per la prima volta il 28 febbraio 1909. L’evento che vuole essere ricordato è la morte di oltre 140 operaie in una fabbrica di New York (la data esatta dell’incendio che devastò la fabbrica e causò la morte delle donne è il 25 marzo 1911). In realtà questa manifestazione ha anche origini differenti e più politiche, ma ne parleremo meglio al più presto.

Festa delle donne ai giorni nostri

L’usanza, per la festa della donna, è di regalare dei fiori, in particolare la mimosa, che rappresenta appunto questa ricorrenza, ma anche quella di fare piccoli doni. Ed ecco quindi che l’idea di regalare un mazzo di fiori o fare un regalo non è poi così sbagliata.

Ovviamente, chi approfitta di tutte queste commerciali, per vendere, ne fa una festa senza senso, nella quale la parola d’ordine è “comprare”, ma non è questo il senso.

Il senso è ricordare le donne che sono morte in quella fabbrica, ma anche quelle che hanno combattuto per farci ottenere parità di diritti, che si impegnano in battaglie per il bene di tutte.

Se la mimosa è il simbolo della festa, il rosa è senza dubbio simbolo della donna, del suo lato femminile, quindi se parliamo di regali che non siano floreali, ecco qualche idea. Puoi farti un regalo, fare un regalo alle amiche o consigliare il fidanzato.

8 marzo festa delle donne regalo si o no?

Scontato quasi del 50% questo profumo firmato Dolce & Gabbana ha una fragranza seduttiva, caratterizzata da essenze di fiori d’arancio, mandarino verde, neroli e legno di sandalo.

Lo puoi trovare a questo link.

Altro profumo in rosa è Candy Rose di Montale, scontato oltre il 50% .

8 marzo festa delle donne regalo si o no? candy rose profumo

È una fragranza sensuale e fruttata, con essenze di frutti rossi e litchi, ma anche con vaniglia e muschio oltre che ribes nero, lampone, mandarino e gelsomino. Una fragranza Patchouli venduta in una boccetta di metallo rosa shocking. Adoro questo packaging.

Ultimo che ti propongo è un altro Dolce & Gabbana, chiamato Dolce Garden.

8 marzo festa delle donne regalo si o no?

Scontato anche questo di circa il 50% è ispirato ad un fiore che sboccia in giardino. Ha essenze di mandarino, magnolia, ma anche di cocco, latte di mandorle, legno di sandalo e vaniglia.

Ho scelto profumi “in rosa” proprio perché adatti alla ricorrenza, il rosa è da sempre associato all’animo femminile, che piaccia oppure no come colore.

Puoi ordinare online e se lo fai ora arriveranno di sicuro per tempo, così potrai festeggiare alla grande. E a proposito di festeggiamenti… c’è chi esce con le amiche a cena, chi va al cinema, chi a teatro, o chi va in locali a vedere spogliarelli maschili.

A ognuno il suo, si dice dalle mie parti. E tu? Cosa farai per festeggiare la festa delle donne? Facci sapere!

#ads

[Total: 7 Average: 5]
Loading...

Alice

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice ha inventato il personaggio di Alice creandogli attorno un ambiente semi serio e semi vero. La Mainini è esistita davvero, così come le collezioni Mainini. Le disavventure di Alice, acquistabili su Kobo, Amazon e altri store,hanno dato il via ad eventi a catena e parte del romanzo sta diventando realtà!!

Alice ha 346 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Alice

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: